Categories

Archives

Festival di Fotografia Naturalistica

2° Festival di Fotografia Naturalistica

Omaggio all’acqua nella natura mediterranea

Il sottostante programma è sospeso. Obiettivo Mediterraneo  è alla ricerca di una sede espositiva adatta a valorizzare il Festival al di fuori della città di Roma già densa di eventi e dove le risorse economiche sono sempre più rare.

Il nostro impegno nella prima edizione era stato quello di offrire sia ai fotografi e partecipanti che al pubblico una manifestazione di qualità e così vogliamo che sia ancora per la seconda edizione; riteniamo che la natura, l’ambiente e la fotografia non si gioverebbero di un evento organizzato con scarsità di mezzi. Il progetto del 2° festival ha già riscosso interesse e ci auguriamo chele nuove scelte ci consentiranno di raggiungere le condizioni necessarie per fare un buon lavoro.

Pensiamo che in una città più piccola il Festival in quanto offerta culturale nuova possa aggregare maggiore interesse e risorse.

L’associazione Obiettivo Mediterraneo è felice di presentare questo Festival innovativo nelle sue proposte, in grado di catturare l’attenzione di un ampio pubblico in quanto divulgativo di temi scientifici, esigente nella qualità della tecnica fotografica e con un forte impatto estetico.

La tematica dell’acqua scelta in base alla proclamazione dell’ONU del 2013 come “Anno internazionale della Cooperazione nel settore dell’acqua” nell’ambito del Decennio “L’acqua – sorgente di vita” (2005 – 2015) riveste una importanza tale, ben al di là di calendari e scadenzari  da convincerci di confermarla come titolo del Festival. L’acqua, elemento universale, sarà dunque il filo conduttore della manifestazione illustrando così il profondo legame tra la natura e l’uomo, anche nella vita  quotidiana e nella dimensione cittadina.”

La seconda edizione di questo Festival, che vuole diventare punto di riferimento della fotografia e cinematografia naturalistiche presenta un programma ricco di eventi e conferenze.

Saranno selezionate dal Comitato Scientifico ed esposte oltre 100 fotografie divise in 5 sezioni, che consentiranno di illustrare in maniera trasversale sia gli ambienti marini che quelli legati all’acqua dolce, dal punto di vista della flora, della fauna e dei paesaggi.

Oltre alla mostra fotografica, il Festival è occasione d’incontri per esperti ed anche per il pubblico desideroso di saperne di più in una sede adatta a garantire un’ampia partecipazione di pubblico.
Rimangono di grande attualità i valori che hanno portato alla nascita della prima edizione, nella convinzione che l’idea di fondo che anima la fotografia naturalistica è quella della valorizzazione e della tutela dello spazio naturale e si fonda sul rapporto rispettoso e non invadente che si instaura tra il fotografo  e l’ambiente circostante. La corretta gestione e conservazione della Natura non sono uno ostacolo, ma una risorsa anche economica per l’uomo. Le esperienze già affermate all’estero rappresentano un modello importante per il nostro Paese, considerando anche il fatto che la regione mediterranea può vantare una altissima biodiversità. In Italia sono attivi un gran numero di fotografi naturalisti: una risorsa da mettere in rete per favorire la riscoperta e la fruizione della ricchezza e della varietà naturale del territorio. Le foto esposte presentano immagini di flora, fauna o paesaggio naturale scattate nel rispetto del codice etico della fotografia naturalistica.

Novità di grande rilievo per la prossima edizione è l’istituzione del concorso fotografico e video riservato ai giovani non professionisti, con oltre 10 premi da attribuire.

Comitato scientifico

  • Federica Barbera (Referente biodiversità Legambiente)
  • Massimo Del Monte (Fotografo naturalista, socio Afni)
  • Fulvio Fraticelli (Direttore del Bioparco Roma)
  • Fulvio Mamone Capria (Presidente nazionale Lipu)
  • Alessandro Montemaggiori (biologo. ornitologo)
  • Fulco Pratesi (Presidente onorario del Wwf Italia)
  • Valerio Sbordoni (Ordinario di zoologia, Università di Tor Vergata)

Organizzatori

Pascale Huitorel (iconografa, esperta di gestione fotografica) e Lorenzo Sestieri (ambientalista e fotografo naturalista)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go back to top
error: Content is protected !!